La domanda “Cos’è la decorazione?” si pone di tanto in tanto. Cosa intendiamo esattamente quando diciamo “decorazione d’interni”? Chi lo fa? Quali sono le differenze tra un decoratore e un designer d’interni? Scopriamolo qui sotto.

È facile confondere i termini decoratore e interior designer, quindi è importante capire le differenze tra le loro responsabilità e i modelli dei decoratori.

Oggi ci sono molte opportunità di lavoro in entrambi questi campi. In passato, però, durante il boom edilizio, erano senza dubbio molto occupati.

Nonostante questo, continuano a lavorare insieme a stretto contatto. I loro obiettivi sono quelli di creare una particolare estetica su una superficie o in uno spazio, e hanno in mente obiettivi e prospettive ben definiti.

Decoratore

Per iniziare, parliamo delle responsabilità di un decoratore d’interni. Sono il suo lavoro e la sua formazione che gli permettono di vedere e lavorare sull’estetica di uno spazio. Ha talento.

L’esperto si sforza di determinare che tipo di tema o contenuto utilizzare. Sistemando e completando i materiali decorativi, può mantenere uno stile esistente o crearne uno completamente nuovo da zero in un nuovo spazio.

In altre parole, non ha voce in capitolo sul design dell’edificio stesso. Questo tipo di formazione richiede più tempo speso in corsi legati all’architettura.

Di conseguenza, i decoratori lavorano sul design degli interni di una casa, considerando le risorse che useranno prima di iniziare.

Diamo un’occhiata più da vicino ad alcuni esempi reali di questo tipo di lavoro per capire meglio.

Inserimento di tende: le tende possono giocare un ruolo maggiore o minore a seconda del tema di una casa.

Ci sono vari tipi di illuminazione, e il decoratore deciderà se un lampadario, alcune piccole luci o una lampada a stelo è l’opzione migliore per il vostro spazio.

La capacità di movimento e la struttura interna di una stanza sono determinate dalla disposizione dei mobili.

La combinazione o il contrasto dei colori in una stanza determina il tipo di sensazioni estetiche che vi proviamo. L’obiettivo finale è quello di portare armonia al mondo naturale.

Di conseguenza, un decoratore è in grado di progettare interni che evocano una varietà di emozioni nell’inquilino, creando anche uno spazio accogliente. È considerato una forma di lavoro artistico e creativo.

L’architetto di interni

scuola politecnica di design

Cosa spera di ottenere con questo progetto? Per rispondere a questa domanda, è importante capire le responsabilità di un architetto d’interni, che sono dettagliate sopra. Ora è il momento di fare qualche ricerca e valutazione approfondita.

Come designer d’interni, lavorerai con architetti e ingegneri per creare progetti architettonici che saranno implementati in un cantiere. Pianificherai anche come saranno organizzate le stanze.

I concetti di architettura, interior design e la capacità di immaginare i migliori comfort devono essere tutti presenti affinché lo spazio sia abitabile.

Dai un’occhiata a una tipica casa di famiglia. Per avere successo come architetto d’interni, devi essere in grado di progettare secondo criteri di uniformità, assicurando che la casa sia uniforme ed efficiente, ma anche spaziosa, con proporzioni e uso dello spazio appropriati.

La ricerca sul design d’interni comprende una gamma di attività molto più ampia della ricerca sulla decorazione. Entrambi si occupano di struttura e proporzioni, ma è più probabile che un architetto si concentri sul disegno di linee precise e forme geometriche di quanto non faccia un architetto paesaggista.

Questo professionista ben vestito ha il compito di mettere gli elementi decorativi al loro posto? No. In realtà, lui o lei si occupa di ottimizzare l’uso dello spazio, di formarlo e di creare i disegni degli elementi, cioè di dare loro forma e aspetto.

Conclusione

Entrambi i lavori hanno ora responsabilità distinte, il che è un sollievo. Anche se hanno molto in comune concettualmente e operativamente, è chiaro che perseguono fini molto diversi. Entrambi, nella conclusione della storia, finiscono per perseguire la valorizzazione estetica.

L’ambito del design e della decorazione d’interni è enorme. Riunire le due discipline è possibile in molti casi quando una persona è adeguatamente formata in entrambe.

Tuttavia, sono d’accordo su un punto importante: la creatività.

Naturalmente, l’autunno è un momento per approfittare di tutto ciò che la stagione ha da offrire, dalle escursioni per osservare le foglie alla preparazione di torte di zucca o di mele. Trasformare l’arredamento della vostra casa con le stagioni è anche un ottimo modo per risparmiare denaro, ma non dovete andare in rovina comprando nuovi tappeti, cuscini e altri accessori. Rendi qualsiasi stanza della tua casa più accogliente per la stagione con queste facili decorazioni autunnali fai da te per il tuo soggiorno, la veranda o la zona pranzo. Con solo alcuni materiali artigianali o cose che hai già in casa, puoi mettere alla prova le tue capacità di design fai da te per la prossima stagione autunnale. Allora prendi queste idee eccezionali per decorazioni autunnali per la casa.

Inoltre, nessuno di questi stili richiede che tu sia un esperto artigiano. Questa raccolta di idee uniche per le decorazioni autunnali include tutto, dalle zucche ai fiori vibranti alle belle ghirlande. Crea un’accogliente casa autunnale con l’aiuto di uno di questi 45 progetti di decorazione facili da fare. Sai, la cosa migliore del moodboard visivo è che potresti aver bisogno solo di prendere corso arredatore d’interni gratuito.

corso arredatore d'interni gratuito

Portatovaglioli con decorazioni di ghirlande di vite

Stai cercando un modo semplice per vestire la tua tavola del Ringraziamento quest’anno? Usa i portatovaglioli fatti di corone di vite, che sembreranno festosi anche dopo la fine delle vacanze.

Vaso decorato con zucche dipinte

Fai un disegno colorato sull’esterno della tua zucca oltre a usarla come vaso. Secondo noi, una combinazione di luna e stelle è sempre una scelta fantastica.

Zucca con un disegno floreale

Trasforma la tua zucca in un centrotavola di fiori bianchi e blu per il tuo tavolo da pranzo.

Ghirlanda fatta con mais secco

Fai una ghirlanda di mais ornamentale essiccato per trasformare istantaneamente il tuo ingresso. Per far risaltare la tua composizione, usa una varietà di colori.

Vaso di fiori riempito con ghiande

L’aggiunta di ghiande ornamentali dorate a un vaso di fiori autunnali può elevare la tua composizione. Per completare il look, avvolgi un semplice nastro arancione intorno al bordo del vaso.

Zucche da tutto il vicinato

Decora il tuo portico per l’autunno per mostrare il tuo amore per la tua città natale. Per iniziare, crea una decalcomania del profilo del tuo stato. Sono necessarie due mani di vernice acrilica per proteggere la tua zucca una volta che è stata dipinta con il primer. (Ricorda che ogni mano deve asciugare per circa 30 minuti.) Una volta che la tua zucca si è asciugata, è il momento di rimuovere la decalcomania.

Esposizione di zucche multicolori

Se non sai cosa fare con tutte le zucche avanzate da Halloween, non preoccuparti. Se vuoi un display divertente per le scale, dipingi le tue scorte in una varietà di colori.

Un bouquet di fiori autunnali

Fate risaltare i vostri lampioni esterni drappeggiandovi sopra un mix di foglie e frutta secca.

Zucche disposte in una piramide

Le zucche, le più belle decorazioni dell’autunno, sono perfette per abbellire il vostro portico anteriore. Fai risaltare il tuo ingresso impilando le zucche su ogni lato di esso. Tuttavia, non dimenticate di includere nella vostra collezione anche alcuni esemplari squisitamente intagliati.

Ghirlanda di castagne

Decora il tuo camino con una ghirlanda di perline di legno e castagne ornamentali per la stagione delle feste.

Concentrarsi sui fiori per l’autunno

Decora la tua tavola in toni autunnali con un runner arancione bruciato, un piatto verde intenso e un bouquet di fiori di stagione.

Riscaldare gli spazi esterni

Anche se le temperature sono crollate, puoi ancora approfittare della frizzante aria autunnale nonostante tutto. Per rendere la tua stanza più invitante, basta aggiungere elementi decorativi come luci a corda, coperte morbide, cuscini morbidi e lanterne.

Fai un arrangiamento di grano fai da te per la tua tavola da pranzo

Per un centrotavola più elegante, avvolgete dei fasci di grano essiccato in un filo colorato e metteteli sotto dei cloche di vetro. Durante l’inverno, sostituisci il grano con bacche rosse, aghi di pino o anche pigne.

Questa parte vi mostrerà alcune delle idee di design più affascinanti e come sono emerse.
Per la nostra nuova rubrica sulle belle vasche da bagno, mostriamo come avere una vasca da bagno in bagno sia un ottimo modo per rilassarsi. Per darvi delle idee, abbiamo mostrato dieci vasche da bagno stupefacenti che hanno eleganti infissi per completare l’aspetto. Nel vasca da bagno design c’è molta creatività coinvolta e non mancano mai le idee. Solo un bel progetto per ispirarsi.

Questo è il nostro Dezeen Lookbook round-up che include l’ispirazione visiva per il design della casa. In precedenza, abbiamo visto camere da letto tranquille, cucine luminose e spazi di vita tranquilli.

Carter Williamson Architects di Sydney ha progettato la Screen House, un padiglione residenziale prefabbricato.

Per i suoi proprietari, il bagno nella Screen House di Carter Williamson è stato piastrellato dal pavimento al soffitto con piastrelle nere per creare un’atmosfera da spa.

Una luce a sospensione a forma di bolla, appesa sotto un unico baldacchino angolato, pende sopra una vasca da bagno indipendente.

Villa d’arte di Formafatal e Refuel Works in Costa Rica

La casa in Costa Rica è stata decorata dagli studi cechi Formafatal e Refuel Works, che hanno reso evidente la struttura in cemento negli interni della villa nella giungla.

La camera da letto principale ha una vasca di cemento, con porte di vetro che portano al resto della foresta pluviale all’esterno.

Lo studio di architettura Atelier Dau, con sede a Sydney, Australia, è stato responsabile della creazione di Chimney House.

Come parte di una nuova costruzione su una vecchia proprietà a Sydney, Atelier Dau ha usato il suo studio di progettazione per installare un bagno al piano terra.

Una piccola finestra con vista sul cortile interno della casa incornicia una vasca da bagno roll-top e un pavimento in porcellana, entrambi creati da Patricia Urquiola.

Il cottage di montagna italiano di Modostudio

Il bagno di questo remoto e lussuoso cottage di Modostudio si affaccia sulla splendida Valle dell’Adige in Italia.

Al centro della stanza, la vasca da bagno free-standing è stata perfettamente posizionata per catturare la vista dell’esterno attraverso finestre dal pavimento al soffitto.

Tsubo House, situata a Londra, Regno Unito, è stata progettata da Fraher & Findlay.

studio professionale di architettura Per questa casa a est di Londra, Fraher & Findlay ha enfatizzato un piccolo cortile nel restauro e nell’ampliamento.

Il bagno principale ha una vasca nera freestanding, che si trova accanto a un camino.

Ma aspettate, lo sappiamo già da un po’ di tempo. Dove è iniziato tutto nella storia del design grafico?

storia del design grafico

Design grafico moderno. Il boom che si è verificato in Vasche da bagno ha una certa storia.

Questa parte vi mostrerà alcune delle idee di design più affascinanti e come sono emerse.

Per la nostra nuova rubrica sulle belle vasche da bagno, mostriamo come avere una vasca da bagno in bagno sia un ottimo modo per rilassarsi. Per darvi delle idee, abbiamo mostrato dieci vasche da bagno stupefacenti che hanno eleganti infissi per completare l’aspetto.

Questo è il nostro Dezeen Lookbook round-up che include l’ispirazione visiva per il design della casa. In precedenza, abbiamo visto camere da letto tranquille, cucine luminose e spazi di vita tranquilli.

Carter Williamson Architects di Sydney ha progettato la Screen House, un padiglione residenziale prefabbricato.

Per i suoi proprietari, il bagno nella Screen House di Carter Williamson è stato piastrellato dal pavimento al soffitto con piastrelle nere per creare un’atmosfera da spa.

Una luce a sospensione a forma di bolla, appesa sotto un unico baldacchino angolato, pende sopra una vasca da bagno indipendente.

Villa d’arte di Formafatal e Refuel Works in Costa Rica

La casa in Costa Rica è stata decorata dagli studi cechi Formafatal e Refuel Works, che hanno reso evidente la struttura in cemento negli interni della villa nella giungla.

La camera da letto principale ha una vasca di cemento, con porte di vetro che portano al resto della foresta pluviale all’esterno.

Lo studio di architettura Atelier Dau, con sede a Sydney, Australia, è stato responsabile della creazione di Chimney House.

Come parte di una nuova costruzione su una vecchia proprietà a Sydney, Atelier Dau ha usato il suo studio di progettazione per installare un bagno al piano terra.

Una piccola finestra con vista sul cortile interno della casa incornicia una vasca da bagno roll-top e un pavimento in porcellana, entrambi creati da Patricia Urquiola.

Il cottage di montagna italiano di Modostudio

Il bagno di questo remoto e lussuoso cottage di Modostudio si affaccia sulla splendida Valle dell’Adige in Italia.

Al centro della stanza, la vasca da bagno free-standing è stata perfettamente posizionata per catturare la vista dell’esterno attraverso finestre dal pavimento al soffitto.

Tsubo House, situata a Londra, Regno Unito, è stata progettata da Fraher & Findlay.

studio professionale di architettura Per questa casa a est di Londra, Fraher & Findlay ha enfatizzato un piccolo cortile nel restauro e nell’ampliamento.

Il bagno principale ha una vasca nera freestanding, che si trova accanto a un camino.

utti sanno che la facciata della casa è il suo volto. Un aspetto bello e ben fatto fa sempre un’impressione positiva. Inoltre, le decorazioni per facciate esterne

decorazioni per pareti interne

ci permette di trarre conclusioni sui gusti dei proprietari della casa. Il design non dovrebbe essere unico e allo stesso tempo altamente funzionale – dovrebbe avere qualità di risparmio di calore, a prova di umidità, a prova di fuoco.
Le tecnologie moderne rendono possibile produrre decorazioni per facciate esterne durevoli e belle da una grande varietà di materiali.

  1. Polyfoam 

Il polistirolo è uno dei materiali più comuni. La produzione di decorazioni in schiuma è stata ampiamente utilizzata per una serie di vantaggi: leggerezza; forza; alta resistenza agli sbalzi di temperatura; facile installazione; basso costo; visibilità uniforme. È abbastanza possibile fare da soli le decorazioni per facciate esterne in plastica espansa.

  1. Schiuma di poliuretano 

Gli elementi architettonici di decorazioni per facciate esterne in poliuretano hanno i seguenti vantaggi: alta resistenza; leggerezza (soprattutto in confronto al calcestruzzo in fibra di vetro); resistenza agli sbalzi di temperatura; fissaggio molto forte e affidabile alla superficie; nessuna deformazione; possibilità di creare qualsiasi disegno senza restrizioni.

  1. Polimero 

I prodotti in calcestruzzo per decorazioni per facciate esterne in calcestruzzo polimerico non sono meno popolari. Possono includere i seguenti componenti: sabbia di quarzo; pietra frantumata; resina. La sua principale differenza dai materiali elencati sopra è la sua sorprendente somiglianza esterna con la pietra naturale. Allo stesso tempo, il prodotto stesso è leggero, facile da assemblare. Di solito, è possibile ordinare questi elementi dell’arredamento assolutamente di qualsiasi forma e dimensione. Dipende dalle aspettative e dall’immaginazione del cliente. Oltre alla decorazione delle facciate, il calcestruzzo polimerico è spesso utilizzato per creare colonne e ringhiere per le scale.

La scelta delle decorazioni per facciate esterne 

Quando si sceglie un materiale per la fabbricazione di facciate, è importante prendere in considerazione lo stile generale dell’edificio. La cosa principale è che l’intera finitura sembri armoniosa e non ci sia un sovraccarico. Gli esperti raccomandano di dividere orizzontalmente l’edificio con l’arredamento per sottolineare il suo peso. Questo è più tipico per gli edifici con un piccolo numero di piani. Ma è meglio arredare una casa alta con una facciata corta con alcuni elementi di orientamento verticale. La combinazione di decorazioni per facciate esterne di diversi orientamenti richiede generalmente una preparazione attenta e ponderata dell’intera composizione.

Altri elementi decorativi: 

  1. Modanature in stucco. Nella maggior parte dei casi, può essere fatto di pietra artificiale (è realistico scegliere un materiale che sia il più vicino possibile alla pietra naturale), cemento polimerico, polistirolo. Per la sua creazione, vengono selezionati materiali leggeri. 
  1. Modanature. Questo gruppo comprende le cornici delle finestre, vari tipi di corone e cornici, nonché davanzali che sono unici nella loro architettura. Contribuiscono alla zonizzazione unica dell’edificio. 

La scelta del materiale dipende molto dal volume degli elementi decorativi e dalla loro posizione attraverso la facciata.

decorazioni da parete in metallo

I metalli possono essere utilizzati nel design d’interni in una moltitudine di modi.

L’uso dei metalli nel design d’interni è qualcosa che può essere scoperto. Parliamo dell’ottone oggi.

Negli ultimi anni, i metalli caldi (metalli che assorbono il calore) hanno visto una rinascita di popolarità. Il passare del tempo non rompe la connessione tra l’ottone e il suo posto. La lega di rame può variare da una lucentezza quasi dorata a una quasi incolore, a seconda delle proporzioni del metallo di base. Una bella patina si svilupperà sulle porzioni non verniciate nel corso del tempo. Inoltre, lo strato ossidativo aiuta a proteggere il metallo dalla corrosione, contribuendo così a fortificare la forza del metallo. In alternativa, applicate una vernice specifica sulla superficie, allora la lucentezza sarà mantenuta a lungo, e l’intera superficie sarà coperta. Un ottone di buona qualità può dare un sapore sottile a un bagno di base, ed è anche una parte importante dell’arredamento in altre stanze. Infine, abbiamo alcuni esempi di utilizzo di questo metallo.

decorazioni da parete in metallo

Luce

Un metodo facile ma sorprendente per dare a uno spazio un aspetto completamente distinto è quello di appendere lanterne di ottone sopra un tavolo o al centro di una cucina. Considera le luci da parete fatte di questo metallo se stai pianificando una ristrutturazione significativa. Stanno bene sulle superfici di lavoro e possono anche essere usate come accento decorativo. Qui, un tavolo bianco accoppiato con hardware nero e pavimento in legno contrasta. Grazie alle luci in ottone montate a parete, questa stanza è ben equilibrata. Anche la superficie del tavolo è ben illuminata.

Tavolo

L’ottone è utilizzato ovunque in questa cucina contemporanea OpenSpace. Oltre all’ottone, anche il bordo del tavolo dell’isola è in ottone. Per ridurre l’intensa lucentezza metallica, che fa sembrare lucida la superficie metallica più grande, la superficie metallica più grande in assoluto non è verniciata. Questa volta la patinatura è stata fatta apposta per smorzare la brillantezza, pur creando l’aspetto della supremazia del metallo. Nel caso in cui si prevede di utilizzare questo in altre aree, vi consiglio di mantenere il resto della cucina semplicistico. Linee di base e tinte neutre stanno bene con semplici linee di metallo.

Postazione di lavoro

Usare il metallo nella tua postazione di lavoro è una buona scelta se non hai una stanza d’ufficio separata a casa. Un altro aspetto importante del design generale della stanza è stato il fatto che un’area funzionale distinta, la scrivania, è stata inclusa nel design generale. L’ottone della scrivania ha dato al design un tono inconfondibile. L’ottone offriva una tradizionale ricchezza dorata, mentre le gambe davano un aspetto moderno. Con l’aggiunta di una lampada di bronzo, lo spazio di lavoro è stato aumentato verticalmente.

Design audace.

Si può usare l’ottone sia per la superficie della scaffalatura che per l’intelaiatura delle parti di supporto quando si sta pianificando un enorme e moderno progetto di scaffalatura a muro. A sua volta, dividere con molto successo la lunga area degli scaffali in sezioni migliora sia l’estetica che l’uso. Mettere l’idea delle parti in mezzo. Dato che l’ottone è usato anche per le maniglie dei cassetti dei tavoli, va notato. Non solo migliora il design, ma serve anche a bilanciarlo.

Decor

L’aggiunta dell’ottone nelle parti stratificate del design può aiutare ad ottenere un aspetto generale più interessante. l’insieme del quadro-panorama, le gambe del tavolo, la sedia, le luci, e l’ottone utilizzato come parti distinte (notare la palla sul tavolo). Questo è ciò che rende speciale l’ottone. Sembra fantastico con diversi colori, come il turchese, il verde smeraldo, il rubino o lo zaffiro.

Nuova qualità

Ci sono stati apparecchi in ottone in bagno per molto tempo. Tuttavia, la produzione contemporanea ha fatto emergere una serie di nuove applicazioni applicabili. Usiamo lo shampoo come esempio: I porta shampoo, per esempio, si abbinano bene ai sanitari della doccia in ottone. È ragionevole utilizzare una superficie opaca in questo caso. Non è necessario massaggiare gli oggetti, e se si applica uno strato di lacca, sarà soggetto a un rapido deterioramento in un clima umido. Inoltre, poiché funziona sia nel design d’interni classico che nei metodi della tecnologia attuale, l’ottone è un’ottima scelta per i bagni.

Cucina

Se avete intenzione di usare l’ottone nelle rubinetterie della cucina, applicate questo metodo. Le maniglie in ottone sono migliori sui mobili classici o tradizionali se vi piace uno stile a coppa o una semplice maniglia rotonda. D’altra parte, se volete qualcosa di moderno, dovreste usare maniglie a forma di T.

decorazioni porta scuola primaria

Si possono fare scoperte fantastiche quando le classi sono aperte e accoglienti.

È impossibile per noi come insegnanti influenzare se i bambini tornano a casa in un ambiente sicuro, interessante o amorevole, ma abbiamo un impatto significativo sulla frequenza con cui i nostri studenti trascorrono alcuni dei periodi più formativi della loro vita in classe; la loro stanza.

La vostra aula è il periodo di tempo che passerete insieme imparando, formando connessioni e cercando di realizzare sia accademicamente che emotivamente per circa 1200 ore quest’anno.

Che ti piaccia o no, il modo in cui esibisci le decorazioni della porta della scuola primaria, il tuo stile e la tua personalità dicono tutti qualcosa su di te come insegnante, e ti forniscono una buona opportunità per impressionare genitori e bambini.

Quando i bambini e i genitori vedono quanto ami insegnare, quanto ti piace essere creativo e quanto bene gestisci la tua classe, la fiducia e la credibilità saranno notevolmente più facili da ottenere.

Ora che abbiamo imparato un po ‘su cosa cercare in Idee di decorazione dell’aula, rivediamo alcune idee di decorazione dell’aula che sono reali game-changer, e può essere implementato non importa il design dell’aula o la posizione.

Ecco alcune idee di decorazione della porta dell’aula

Fai una buona prima impressione con bambini e genitori notando l’ingresso dell’aula. Assicurati sempre di includere la parola “benvenuto” sopra qualsiasi altro testo. Usate le tecniche descritte di seguito per trasmettere l’idea che riconoscete ciascuno dei vostri alunni sia come individuo che come parte di una squadra.

Posizionate oggetti negativi o autoritari lontano dall’ingresso di Disneyland, ma allo stesso tempo fate in modo che non sembri così. Questa porta conduce ad un luogo dove le persone possono lavorare insieme, creare e collaborare. Soprattutto, è un luogo dove le persone possono lavorare. Se si va a decorare la porta con belle maniglie che dicono “Siamo tutti per il divertimento”, si crea un’impressione fuorviante.

Comportamento, controllo personale e organizzazione sono idee chiave da promuovere per i ragazzi sul retro delle loro porte. Questi tappi saranno visibili agli studenti ed essi modificheranno il loro aspetto di conseguenza.

Temi in classe

Ci sono sia vantaggi che svantaggi nei temi in classe che dovresti tenere a mente durante l’anno.

Mentre il ritorno a scuola, l’estate, la settimana del libro, lo spazio, Harry Potter e simili possono sembrare impressionanti di per sé, perdono rapidamente il loro fascino e diventano obsoleti.

Per coloro che non sono maniaci del lavoro (come la maggior parte degli insegnanti), si può ancora avere una classe dinamica, che cambia costantemente. Puoi scegliere di avere solo una parete o uno spazio nella tua classe che sai di poter abbattere e trasformare rapidamente in un altro, qualunque siano le esigenze dei tuoi studenti.

Questo ti permette di occuparti della maggior parte delle tue responsabilità didattiche nella parte rimanente dell’anno senza complicazioni.

Idee di decorazione dell’aula a basso costo

C’è un fenomeno ben noto nell’educazione chiamato insegnanti come imprenditori.

Guardando qui sotto, vedrai che gli istruttori hanno fatto un uso eccellente di beni d’occasione nelle loro aule e hanno creato meravigliose opportunità di insegnamento e apprendimento.

È facile trovare molti di questi prodotti, e sono costruiti per durare per diversi anni di uso frequente.

Pensa a cosa significa “celebrare l’apprendimento”.

Indipendentemente dal fatto che tu voglia personalizzare la tua classe o che tu voglia sottolineare l’apprendimento, dovresti divertirti quando decori la tua classe.

Lasciate che tutti coloro che hanno contribuito al lavoro per la celebrazione della CRESCITA lo mostrino, compresi voi, i vostri genitori e i bambini.

Stabilire un’aspettativa nella tua classe è importante. Stabilire istanze e affermazioni che aiutano a evidenziare le tue convinzioni e aspettative come insegnante.

Il miglioramento degli studenti dovrebbe essere mostrato. Un grafico o una tabella che illustri come la tua CLASSE è migliorata in una determinata area nel corso dell’anno.

Fate del vostro meglio per evitare di identificare studenti specifici sottolineando le differenze tra loro. Esagerate il concetto che la vostra classe è una squadra e che festeggiate quando uno del vostro gruppo ha successo. Avrete delle esigenze specifiche degli studenti attraverso i colloqui genitori-insegnanti, così come diverse opportunità aggiuntive per gli studenti.

Inoltre, vorrei sottolineare l’importanza di permettere ai vostri studenti di avere voce in capitolo su come viene decorata la loro classe. Se state cercando di convincere i vostri ragazzi a riciclare, fategli fare dei poster piuttosto che semplicemente comprarli.

Chiedete ai vostri alunni di contribuire alla creazione dell’arredamento della classe e usate i vostri consigli per aiutarli a sviluppare un regolamento di classe.

Tutti questi input si tradurranno in un maggiore senso di orgoglio e cooperazione tra gli studenti, nonché in un legame più forte con te come loro istruttore.

Potresti sentirti abbastanza inferiore se vai su Instagram e Pinterest a cercare idee per l’arredamento dell’aula, perché sai che non riuscirai a trovare nulla. Sembra che l’arredamento dell’aula si sia evoluto in uno sport molto competitivo sui social media, con i partecipanti che si battono sui social media.

Anche se le cose non sono iniziate bene a casa, stabilisci un ambiente di classe che i tuoi figli si sentono felici di condividere, e vedi se migliora il tuo umore.

Non ho dubbi che sarete in grado di portare via almeno due di questi concetti e, come al solito, ricordatevi di fornire il vostro feedback nell’area commenti qui sotto.

sognare una bella casa

Vivere in una baita residenziale è un’esperienza difficile da eguagliare con qualsiasi altro tipo di alloggio. Queste case in legno sono il modo migliore per rilassarsi e godersi una vita felice e sana. Non conosco una bella casa. Puoi creare un basso sulla nostra guida. Le baite in legno offrono una vita tranquilla e silenziosa e sono un ottimo modo per allontanarsi dal rumore, dall’inquinamento e dalla folla delle città. Le capanne di legno si trovano in habitat naturali, il che porta a una migliore salute fisica e mentale. Il legno stesso ha diverse proprietà benefiche per l’uomo. Questo articolo ne elenca molti. Isolamento naturale Il legno è un isolante naturale. Ciò significa che le persone che vivono in una capanna di tronchi sono protette dalla gravità delle condizioni climatiche esterne. Non solo sognare una bella casa. Puoi crearne uno basato sulla nostra guida. 

sognare una bella casa

Anche se in inverno fa molto freddo, la temperatura interna delle baite rimane la stessa. Le improvvise cadute di temperatura non hanno lo stesso effetto sulla temperatura degli interni di un edificio in legno. Al contrario, la temperatura interna delle strutture in calcestruzzo fluttua immediatamente quando il tempo esterno cambia. Grazie a ciò, la costruzione di una casa in legno, come una capanna di tronchi residenziale, è un luogo confortevole e accogliente in cui vivere. Le persone che vivono in una casa di legno hanno una salute fisica e mentale migliore perché vivono in un ambiente con temperature stabili. Benefici termici Il legno è benefico dal punto di vista termico. L’aumento o la diminuzione del calore influisce anche su altri materiali utilizzati nella costruzione, come calcestruzzo, cemento e metalli. La maggior parte di questi materiali, che sono comunemente usati nella costruzione di edifici, si espandono all’aumentare della temperatura. Colpisce la loro coesione strutturale e provoca danni. D’altra parte, il legno non emette nemmeno in caso di calore intenso. Anche se la temperatura è troppo bassa, il legno non viene influenzato.

Aiuta a mantenere l’integrità della struttura.

 Le capanne di tronchi residenziali hanno quindi una vita utile più lunga e subiscono meno danni a causa dei cambiamenti di calore. Vantaggi acustici Molti strumenti musicali sono realizzati in legno. Ciò è dovuto alle proprietà acustiche del legno. Questo è anche il motivo per cui i concerti di musica si svolgono in sale con pareti in legno. Il legno assorbe il suono, con conseguente riduzione del rumore e dell’eco. Le capanne di tronchi residenziali hanno le stesse proprietà del legno. C’è un basso rumore negli interni e queste case in legno offrono un ambiente calmo e tranquillo. Inoltre, se ti piace suonare la musica, l’ambiente migliore è la proprietà fonoassorbente del legno insieme all’ambiente calmo e bello di una casa in legno. Efficienza energetica Gli edifici in legno sono altamente efficienti dal punto di vista energetico. A causa delle loro proprietà isolanti naturali, le strutture in legno come una casa in legno richiedono un minor utilizzo di dispositivi di controllo della temperatura. In inverno offrono interni più caldi e in estate la temperatura interna è relativamente fredda. Riduce la dipendenza da apparecchiature ad alta intensità energetica come il riscaldamento o l’aria condizionata. Resistente all’elettricità Il legno è resistente all’elettricità, rendendo le case in legno una scelta più sicura per la vita rispetto ad altri tipi di costruzione. C’è pochissima possibilità di incendio a causa di un cortocircuito. Le case in tronchi si trovano vicino alle foreste, dove c’è una maggiore possibilità di fulmini durante le piogge. Legno offre un’opzione più sicura proteggendo da qualsiasi inconveniente dovuto alla sua resistenza all’elettricità. Estetica Un edificio in legno è esteticamente più gradevole di qualsiasi altro tipo di edificio. Grazie alle forme naturali del legno, la casa in legno è naturalmente attraente e bella. Tali edifici in legno sono visivamente accattivanti e attraenti. 

Grazie a tanta bellezza estetica, le case in legno sono rilassanti, comode e accoglienti da vivere. Per migliorare ulteriormente la loro bellezza estetica e naturale, è possibile utilizzare anche vari mobili in legno e oggetti decorativi per abbinare il legno complessivo. Rispettoso dell’ambiente A causa del minor consumo energetico, le case in legno hanno basse emissioni di carbonio. Tali edifici in legno sono rispettosi dell’ambiente. Chi ha a cuore la propria impronta di carbonio e il conseguente impatto sull’ambiente può scegliere una cabina residenziale come propria abitazione.

A causa del tipo di materiale utilizzato nella loro costruzione, queste strutture in legno aiutano anche a mantenere l’ambiente pulito e sicuro

 Queste caratteristiche della baita aiutano a migliorare la salute fisica e il benessere mentale dei suoi abitanti. Ambiente naturale Le capanne di legno residenziali sono costruite al di fuori della popolazione. Di solito si trovano in campagna o vicino alle foreste. Tali strutture in legno forniscono quindi un ambiente naturale. A causa della loro vicinanza alla natura, le capanne di tronchi residenziali sono estremamente utili per la salute delle persone che vi abitano. Queste strutture sono libere dall’inquinamento e dal rumore delle aree urbane, rendendole un luogo ideale in cui vivere. Vivere in queste case di legno ha diversi benefici per la salute. Queste cabine sono anche un’ottima fonte di aria fresca e pulita.

come arredare casa per natale

Le decorazioni e gli accessori natalizi possono aiutare a creare questa atmosfera nella tua casa. E mentre manca ancora un po ‘di tempo alle vacanze, puoi creare le tue decorazioni natalizie. Nei paesi occidentali, l’avvicinarsi del Natale si riflette nella comparsa di ghirlande sulla porta d’ingresso. Questa tradizione sta gradualmente raggiungendo l’Italia. Puoi realizzare queste decorazioni natalizie con filo metallico e ramoscelli di abete rosso. Puoi piegare il filo più volte per creare una cornice, quindi avvolgerlo in un cerchio e fissarlo. Rami di abete rosso, ma puoi anche prendere i rami di altre conifere, devi intrecciarli in un cerchio in modo che “guardino” in una direzione. Qui abbiamo per te una guida su come arredare casa per natale. Puoi fissarli con piccoli pezzi di filo.  

Tuttavia, lo fai in modo che il filo non sia visibile. Quindi puoi continuare a tessere la seconda fila: in questo caso, i rami dovrebbero essere posati nella direzione opposta. Se segui questa tecnica di tessitura, la ghirlanda sarà tridimensionale. Puoi decorarlo in diversi modi, tutto dipende dai materiali disponibili. Insolite ghirlande di Natale Decorare una ghirlanda di Natale è un processo creativo che richiede molta immaginazione. La cosa principale è che l’elemento decorativo si inserisce all’interno. 

Ad esempio, se la ghirlanda non è appesa alla porta, ma sopra il camino, può essere decorata con candele, se l’elemento decorativo è previsto per essere posizionato nella stanza dei bambini, puoi appendere piccoli giocattoli sui rami. I designer ti consigliano anche di non aver paura di sperimentare e creare ghirlande non convenzionali. Puoi realizzarli secondo il solito schema, ma invece di ramoscelli, puoi attaccare coni, caramelle, fiori, ramoscelli, palle di Natale, perline o bottoni alla cornice. Queste ghirlande sembrano molto originali! Le decorazioni natalizie richiedono un albero di Natale. Se non puoi mettere un vero albero nell’appartamento, non disperare, perché puoi costruirlo da solo con materiali improvvisati. L’albero di Natale dai rami sul muro può essere considerato una soluzione ingegnosa, che i designer hanno escogitato poco tempo fa. 

Puoi realizzare decorazioni natalizie sotto forma di angeli in tessuto. Per fare ciò, devi prima creare modelli di cartone. Un angelo ha bisogno di un paio di mani, un corpo, ali e una testa. Tutte le parti devono essere trasferite sul tessuto. Possono quindi essere ritagliati e cuciti con una macchina, lasciando un piccolo foro. Quindi tutte le parti del corpo dell’angelo girano a destra. Quindi tutte le parti devono essere riempite con fibre sintetiche, fori cuciti con cura e filettati tutti i pezzi. Una tale figura tessile può avere capelli fatti di filo e occhi fatti di piccole perle. Puoi anche dipingere i volti con il rossetto e decorare le ali con cristalli d’oro. L’angelo di Natale può essere non solo cucito, ma anche lavorato all’uncinetto.

 È meglio usare filo bianco. Puoi lavorare molti di questi personaggi e decorare un albero di Natale con loro. Calzini e guanti natalizi In inverno non puoi fare a meno di guanti e calzini caldi. E queste decorazioni natalizie fatte in casa possono essere un’ottima confezione regalo per qualsiasi regalo. La lana e la fodera devono essere piegate a metà, quindi ritagliare il modello e ritagliare le quattro parti con l’aggiunta. Quindi è necessario cucire a macchina le parti esterne e interne. Capovolgere la calza di lana e quindi inserire la calza di rivestimento. Quindi i dettagli dovrebbero essere cuciti insieme e il bordo creato. Puoi decorare la calza con un nastro leggero. 

Ghirlanda di Natale La ghirlanda può anche diventare una bellissima decorazione d’interni. Le ghirlande fatte di tessuto o fili sembrano particolarmente interessanti. Sono completamente sicuri perché non possono essere rotti o avere parti taglienti. Puoi ritagliare piccole forme dal feltro: alberi di Natale, campane o pupazzi di neve. Puoi anche creare una ghirlanda con i pompon.

 Avrai bisogno di filato di lana. Puoi prendere due o tre colori di lana, come il rosso, il bianco e il verde, e puoi raccogliere tutte le palline che sono in casa e creare una ghirlanda di colori diversi. Quando hai il numero richiesto di parti, devi legarle insieme e appendere una ghirlanda all’albero di Natale. Quindi devi girare tutte le parti del corpo dell’angelo in avanti. Quindi è necessario riempire tutte le parti con fibre sintetiche, cucire ordinatamente buchi e collegare tutti i pezzi con fili. Abbiamo queste idee. Come puoi vedere, tutto ciò di cui hai bisogno per fare un lavoro buono e creativo con l’ago è la pazienza, un po ‘di immaginazione e una serie di strumenti, che abbiamo condiviso sopra. 

Hai provato ogni tipo di prodotto ma il bucato non è ancora impeccabile? Forse il problema non è il detersivo ma la lavatrice: se non è perfettamente pulita, non lo sono neanche i vestiti.

Nel tempo, l’efficienza di questo elettrodomestico può essere messa a dura prova da eventuali residui di acqua, sporco, sapone e calcare che tendono ad accumularsi all’interno del cestello, sulle guarnizioni, nel filtro e nello scarico.

A molti non importa, ma la manutenzione della lavatrice è molto importante e può essere fatta facilmente con semplici rimedi naturali. Il primo passo è la pulizia interna del cestello, che può essere effettuata ad esempio programmando un lavaggio mensile con acqua e sale grosso, anche a basse temperature. Puoi cambiare le impostazioni cliccando con il tasto destro del mouse o usando la leva nell’applicazione. La scarica elettrostatica è “esotica”, crea un putiferio con materiale indesiderato che può causare lo smontaggio. Il sensore elettrico è comunemente usato al contrario. Il lavaggio con lo stantuffo reversibile sul fondo e sui lati permette di far scorrere i quattro contenitori del vassoio di risciacquo senza rimuovere i tre scomparti del coperchio. Su un sapone regolare è anche possibile pulire i due pezzi di emplacement o uno strato di cera che si usano con quello che si vuole. Ci sono tre bilance a mano nelle opere, un non placcato, personalizzato, e ben rispettata firma impressa francese, con un in-store l’unità ha bisogno di passare più rigorose qualifiche di modifica del tempo per ricevere un orologio base grezzo in 7001 l’unità è attualmente in fase di esame. I test di valutazione termica hanno avuto luogo e c’è qualche speculazione che il processo di riassemblaggio porterà al completamento di “Hedgies”, ma questo è per un altro giorno o due.

Quali sono gli altri trucchi per mantenere sempre pulita e igienizzata la lavatrice? Come pulire l’interno della lavatrice? Scopriamolo insieme nelle pagine seguenti:

1) Pulire la porta
Dopo aver pulito e igienizzato il cestello, bisogna occuparsi dello sportello. Particolare attenzione va data alle guarnizioni interne in cui tendono ad accumularsi sapone e sporco: vanno pulite con una pasta al bicarbonato, da passare direttamente con uno spazzolino da denti. Questa pasta può essere preparata in casa in pochi minuti: basta aggiungere qualche goccia d’acqua a mezzo bicchiere di bicarbonato, mescolando fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

pulire l’oblò
2) Pulire il filtro
Il filtro della lavatrice, lavaggio dopo lavaggio, può intasarsi a causa dell’accumulo di sporco. Affinché la lavatrice sia sempre efficiente, deve quindi essere pulito ogni sei mesi. Dopo averlo rimosso, facendo attenzione all’eventuale fuoriuscita di acqua, è necessario pulirlo con una spazzola e bicarbonato sotto l’acqua corrente. In caso di depositi di calcare, è consigliabile immergerlo in acqua e aceto bianco per un paio d’ore, prima di procedere alla pulizia.

3) Pulire il vassoio
Un altro aspetto molto importante e da non trascurare è quello della vaschetta. Proprio lì, infatti, ogni volta che usiamo la lavatrice, si accumulano facilmente i residui di detersivo, acqua e sporco. Per pulirla, anche in questo caso si possono usare ingredienti come bicarbonato e aceto, ma a volte basta l’acqua, se non ci sono depositi.

pulire il vassoio
4) Rimuovere il calcare
L’accumulo di calcare è un problema che può essere risolto senza ricorrere alla chimica. Come? Usando l’aceto, da distribuire in piccole quantità nello scomparto del detersivo e con mezzo litro all’interno del cestello. A questo punto bisogna iniziare il lavaggio senza vestiti a 60 gradi. Per prevenire il calcare, si può aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio al detersivo comune ad ogni lavaggio.

Rimuovere il calcare
5) Combattere i cattivi odori
In caso di cattivi odori provenienti dal cestello, è necessario effettuare frequenti cicli di pulizia con aceto e bicarbonato di sodio, ma è anche importante lasciare sempre aperta la porta della lavatrice, per permettere all’interno di asciugarsi. Inoltre, dopo ogni lavaggio, è consigliabile passare un panno asciutto all’interno della lavatrice per asciugare eventuali residui di acqua.

Dividiamo tutti i capi e gli accessori per categorie aiutandoci con scatole e divisori affinchè tutto sia a portata di mano, ben in ordine. Scegliamo scatole di piccole dimensioni per evitare di riempirle eccessivamente e creare caos e disordine al loro interno, oltre che un eccessivo caricamento delle stesse. Un’altra soluzione è caratterizzata da piccole pareti regolabili in plastica di dimensione regolabile che possono essere adattate agli spazi per suddividere il cassetto in più parti in un unico senso, in lunghezza oppure in larghezza. Sono caratterizzati da piccole pareti in legno, plastica o cartone rivestite di tessuto che permettono di suddividere gli ampi spazi in piccole soluzioni per differenti necessità.

Vieni a sistemare l’interno dell’armadio. Legno, robuste e strutturate, plastica di spessori variabili e filo di ferro rivestito in materiale polimerico, utili soprattutto per piccoli spazi atti a contenere una grande mole di abbigliamento. Se invece l’armadio è posto in cabina armadio e non prevede chiusure preferiamo scatole in materiale plastico con coperchio oppure in tessuto rigido, richiudibili. Possiamo valutare tra scatole chiuse in plastica trasparente, scatole in cartone con coperchio oppure scatole in tessuto. Nel caso di armadi con ante chiudibili possiamo senza problemi optare per le scatole in cartone semplice oppure rivestite in film plastico, corredate di coperchio. Possiamo scegliere tra la variante a stampella oppure quella a parete interna armadio, dove le cravatte sono disposte tutte parallelamente tra loro.

Attenzione però, perché in questo caso deve aumentare lo spazio in verticale poiché le grucce multiple sono strutturate verticalmente. In ogni casa gli armadi sono fondamentali per racchiudere e contenere tutto ciò che è necessario e tenerlo in ordine. Se lo desideriamo, possiamo anche realizzare divisori verticali che possano limitare il numero di borse da tenere in ordine in casa per spazio, affinchè non si rovinino. Inoltre, è possibile acquistare anche stampelle per pantaloni dotate di pinze, ideali per i pantaloni eleganti che devono mantenere la piega. 10. Suddividiamo tutto bene per categorie: accessori, scarpe, abbigliamento outdoor, abbigliamento estivo, elegante, camice, casual, pantaloni. Disponiamo poi gli abiti appesi in lunghezze decrescenti da sinistra verso destra, partendo da cappotti e giacche, a finire con pantaloni e camice. Una volta scelti gli abiti, passiamo al riordino dell’armadio: il consiglio di Marie Kondo è quello di piegare tutta la biancheria riducendola a piccoli parallelepipedi che poi saranno sistemati in verticale uno accanto all’altro, occupando spazi davvero minuti, rendendo l’armadio alla vista pratico e ordinato oltre che spazioso.

Dedichiamo poi ogni parte di armadio ad una tipologia di abbigliamento: partiamo dal lato più esterno per riporre tutto l’abbigliamento outdoor dall’inverno all’estate, sotto il quale andremo a riporre guanti, sciarpe e berretti, in appositi contenitori che mantengano tutto in ordine. Ogni armadio è caratterizzato da una propria forma, struttura, misura: ognuno però prevede cassetti (che si possono foderare), generalmente nella parte bassa e piani di varie altezze a salire oltre a bastoni per appendere grucce porta abiti che non possono essere piegati o che per nostro piacere e comodità preferiamo appendere. L’armadio deve essere, anche quando aperto, un piacere per gli occhi: un armadio ben ordinato e strutturato sarà molto più facile da gestire e per noi più semplice trovare ciò di cui abbiamo bisogno. Inoltre, è possibile optare anche per la soluzione da appoggio suddivisa in riquadri contenitori dove le cravatte vengono riposte arrotolate.

Preferiamo disporre nei cassetti la biancheria intima che essendo di piccole dimensioni, sui piani andrebbe persa e spesso disordinata: la cosa migliore, se possibile sarebbe dividere per tipologia in ogni cassetto, affinchè si sappia sempre cosa cercare e dove, anche nel caso dovessimo farlo al buio! In questo modo, l’armadio oltre che molto pratico, sarà anche davvero molto gradevole e ordinato alla vista. Divisori: questa tipologia di accessori è molto utile per suddividere i ripiani di grandi dimensioni in piccoli spazi più fruibili e massimizzabili. A seguire poi, strutturiamo gli spazi restanti dell’armadio passando per la mezza stagione con le camice e le polo, fino ad arrivare alle magliette a manica lunga di cotone e t-shirt a mezza manica, rigorosamente ben appese e suddivise per categorie e meglio ancora, anche per colore.